Silver economy e sostenibilità: il ruolo degli over 50 come consumatori

Mentre le massicce generazioni di baby boomer si avvicinano all’età pensionabile e l’aspettativa di vita aumenta, le popolazioni in Europa e Nord America stanno invecchiando. Il modello distintivo della crescita della popolazione in questo secolo sarà l’invecchiamento. La percentuale di persone anziane è in crescita, il che ne è il segno più evidente. La proporzione e la crescita relativa delle persone anziane è significativamente più alta nelle nazioni con popolazioni più giovani.

Incorporare nuove strategie aziendali che riflettono una migliore comprensione dei nuovi ruoli e comportamenti delle persone più anziane può anche guidare l’invecchiamento attivo, oltre a sfruttare la tecnologia e i progressi scientifici. Non sorprende che i consumatori nella fascia di età dell’argento paghino più di qualsiasi altra fascia di età per l’assistenza sanitaria. La necessità di aziende sanitarie in senso lato, dalle aziende tecnologiche che forniscono robotica per assistere gli anziani nelle mansioni quotidiane agli apparecchi acustici e alle aziende farmaceutiche convenzionali, dovrebbe quindi continuare ad aumentare nei prossimi decenni.

‘’Volevamo trovare una soluzione al labirinto dell’invecchiamento e una buona qualità di vita. Non c’è quasi alcuna possibilità di ricevere cure di qualità, con strumenti adatti ai caregiver o agli operatori sanitari per fornire salute e assistenza nella propria casa’’, spiega Ángel Díez, CEO e co-fondatore della società Ubikare. Ubikare ha sviluppato un software che esegue una diagnosi geriatrica completa e genera piani personalizzati di salute, assistenza, intervento e monitoraggio basati sui dati clinici di ciascun utente.

L’azienda ha tre piani: ‘Ubikare Básico’ – diagnosi medica, piano di cura, guida e gestione degli ausili disponibili; ‘Ubikare Cuidados’ – ricerca e selezione di assistenti qualificati, formazione e monitoraggio degli stessi e servizio di guardia notturna; e ‘Ubikare Salud’ – con un manager infermiere che si occupa delle esigenze dell’utente e gestisce gli operatori sanitari che devono venire a casa. ‘’Tenendo conto delle esigenze di ogni famiglia, viene presentata un’offerta personalizzata’’, precisa.

Ubikare: una soluzione tecnologica innovativa per il settore sanitario degli anziani: https://ubikare.perujo.net

Díez ritiene che le aziende di assistenza tradizionali non siano concorrenti, ma imprese complementari. ‘’Vogliamo che utilizzino il nostro software per raggiungere il maggior numero possibile di case con strumenti diagnostici e la progettazione di piani di assistenza’’, afferma.

Inoltre, ha firmato accordi con il Centro di ricerca biomedica (CIBER) dell’Istituto di salute Carlos III e con la Società spagnola di anestesiologia e rianimazione (SEDAR), che utilizzerà il suo software per analizzare i dati clinici per migliorare il processo decisionale – sia negli ospedali che negli studi clinici – o per la gestione di pazienti con COVID-19 o altre patologie. Spera anche di crescere con le compagnie di mutua assicurazione, che potrebbero offrire i suoi servizi di assistenza domiciliare legati a polizze sanitarie, dipendenza, vita o morte.